Partita Iva/Codice Fiscale 02299340352 - Iscr. Ruolo Mediatori n. RE1372 - Iscr. Ruolo Società n. RE1757
venerdì 16 novembre 2018
 
 
template designed by Digiworks
 
Ultime notizie
I più letti
Menu principale
Home
Immobili
Cerca Immobili
Devi Vendere
Servizi utili
Dove siamo
Contattaci
Privacy Policy
Nota Informativa
Amministratore
Mailing list







Sei il 101 visitatore

Links
AFFIDARSI ALL'AGENZIA IMMOBILIARE PDF Stampa E-mail

 

 Affidarsi ad un’agenzia immobiliare offre tre importanti vantaggi: essere tutelati nella trasparenza dell’operazione immobiliare e di tutti gli atti conseguenti;  ricevere l’assistenza contrattuale e la consulenza qualificata  per ogni caso specifico; condurre la miglior trattativa economico-finanzairia allo scopo di pagare o ricevere il prezzo giusto.

 Qui di seguito riportiamo le 10 regole fondamentali, sintesi ed elaborazione del documento prodotto dal “Tavolo di coordinamento tra i rappresentanti dei consumatori e le associazioni degli agenti immobiliari” della Camera di Commercio di Milano, al fine di poter ricevere la massima professionalità dall’agente immobiliare e al tempo stesso per comprendere bene il valore del lavoro da esso svolto. 

1.      Assicurarsi che la persona con cui si tratta sia un agente immobiliare in possesso di regolare iscrizione al Ruolo Mediatori presso la C.C.I.A.A., così come previsto dalla Legge 3/2/1989 n. 39 e successive modifiche ed integrazioni. 

2.      Pretendere l’uso di formulari depositati in Camera di Commercio sia per la definizione di un incarico, sia per la sottoscrizione di una proposta. In ogni caso, un buon modulo deve in generale:-         essere chiaro e comprensibile in ogni sua parte-         contenere gli estremi dell’iscrizione del mediatore-         indicare l’oggetto: proposta d’acquisto, incarico di mediazione….-         indicare le generalità del proprietario ed il titolo di proprietà-         indicare descrizione dell’immobile oggetto della compravendita-         indicare eventuali iscrizioni ipotecarie o altri vincoli presenti-         specificare la conformità edilizia ed urbanistica-         indicare il termine entro cui dover redigere l’atto definitivo-         essere compilato in ogni parte, avendo cura di barrare gli spazi non utilizzati 

3.      Definire sempre tutti i dettagli degli accordi fra le parti in forma scritta. 

4.      Concordare l’entità della provvigione e le relative modalità di pagamento. Nel formulario, inoltre, deve risultare chiaramente quali sono i servizi compresi nella provvigione e quali quelli, eventualmente, esclusi, che dovranno essere pagati a parte. La provvigione è un diritto del mediatore. Questi, peraltro, ha diritto alla provvigione da ambo le parti, da chi vende/affitta e da chi acquista/prende in locazione un immobile. Questa regola è anche una forma di garanzia di neutralità ed imparzialità del professionista 

5.      Prestare attenzione alla ragionevolezza della durata dell’incarico (da 4 a 6 mesi può essere considerato un periodo generalmente ragionevole) ed al periodo di validità della proposta d’acquisto o affitto (preferibilmente non dovrebbe superare i 15 giorni complessivi, ad eccezione di casi particolari e condivisi). Pretendere, se lo si desidera, che, in caso di acquisto mediante richiesta di mutuo, vi sia l’indicazione che l’efficacia della proposta sia subordinata all’erogazione del finanziamento e senza alcuna penale da riconoscere nel caso lo stesso non venisse concesso  

6.      Dare l’incarico in esclusiva è una scelta del cliente. Infatti, nonostante ponga qualche restrizione alla libertà contrattuale del venditore/locatore, non potendo quest’ultimo, ad esempio, concludere alcuna trattativa in proprio o incaricando altri agenti immobiliari, salvo pagare le penali previste, la sottoscrizione di un incarico in esclusiva permette all’agenzia di lavorare in modo più efficace alla conclusione della trattativa, investendo maggiori risorse e sviluppando  più contatti utili al raggiungimento del comune obiettivo. 

7.      E’ opportuno che un incarico preveda i seguenti impegni per l’agente immobiliare:-         pubblicazione a sua cura e spese di annunci su riviste pubblicitarie -         eventuale affissione presso la sede dell’agenzia di locandina corredata da foto, planimetrie e descrizione dell’immobile per tutta la durata dell’incarico-         possibilità di affissione di cartello presso l’immobile oggetto dell’incarico al fine di pubblicizzarlo al meglio-         richiesta al proprietario di tutta la documentazione necessaria, compilazione e consegna delle denunce di cessione di fabbricato, comunicazione alle autorità di Pubblica Sicurezza, alla Questura e all’amministratore dell’avvenuta vendita/locazione.-         assistenza al cliente nelle necessarie visure presso gli Uffici tecnici, finanziari e le Conservatorie dei Registri Immobiliari-         verifica presso gli Amministratori, nel caso l’immobile oggetto di compravendita sia un appartamento, dell’esistenza di spese condominiali arretrate o spese per interventi straordinari 

8.      In caso di acquisto/locazione, il cliente all’occorrenza deve poter disporre di certificati vari, tra cui, ad esempio: certificato di destinazione d’uso, di destinazione urbanistica, copie conformi di documenti di condoni, di concessioni o licenze edilizie, di concessioni in sanatoria, certificati di abitabilità ed agibilità, attestazione di conformità degli impianti alle disposizioni di legge, copie delle schede catastali depositate, estratti di mappa, certificati storici, presentazione di nuove schede o frazionamenti da parte di tecnici abilitati, iscrizioni ipotecarie, storici ipotecari… 

9.      In caso di conferimento di incarico di vendita, fornire all’agente immobiliare tutte le informazioni utili affinché questi possa operare con trasparenza e sicurezza nei confronti dei futuri acquirenti/conduttori. 

10.   Ricordarsi assolutamente che le eventuali caparre devono essere intestate al venditore (assegno non trasferibile) e che la provvigione è dovuta all’agenzia immobiliare solo ed esclusivamente alla conclusione dell’affare, termine coincidente, per legge, con la comunicazione dell’accettazione della proposta d’acquisto da parte dell’acquirente.     

 
< Prec.   Pros. >


© 2018 Arco Immobiliare Srl

Get The Best Free Mambo Templates at www.peekmambo.com